INSONNIA APPROFONDIMENTI- Prima parte

/, PSICOTERAPIA, TRAINING AUTOGENO/INSONNIA APPROFONDIMENTI- Prima parte

INSONNIA APPROFONDIMENTI- Prima parte

DISTURBI DEL SONNO

Il sonno, nella civiltà attuale, spesso può venir considerato un ingombro, un elemento che sottrae tempo ai numerosi impegni ed attività sia lavorative che ricreative. In realtà il sonno è un bisogno fisiologico irrinunciabile per l’organismo.

Ecco perché un sonno inadeguato può essere la causa di numerosi incidenti, ridotte capacità lavorative e di concentrazione, alterazioni delle risposte emotive, poca tolleranza e resilienza nei confronti di eventi avversi.

Se negli adulti e negli anziani il dormire poco e o male può essere fonte di malessere e disagi, nei bambini e negli adolescenti la mancanza di sonno è molto più grave e può causare problemi di alimentazione,  insicurezza,  ansia, depressione con relativi problemi scolastici e relazionali. La mancanza di sonno può esporre gli adolescenti non solo a disturbi dell’umore, ma anche a abuso o dipendenza da sostanze, ad altre dipendenze, a stati psicotici.

Cosa è il sonno

Il sonno è uno stato di coscienza che si alterna a quello della veglia.

E’ uno stato di profondo riposo,

una funzione fisiologica fondamentale come respirare o mangiare, quindi,

senza sonno si morirebbe.

Le ore di sonno necessarie variano in base all’età ed alle caratteristiche individuali. Ad alcuni bastano 4/5 ore, ad altri ne necessitano 9 o più. Tuttavia, generalizzando:

  • nel primo anno di vita le ore necessarie oscillano tra 14-15 ore al giorno
  • tra i 2 e i 5 anni le ore si riducono a 12-13
  • l’adolescente necessita di 9-10 ore di sonno
  • gli adulti e gli anziani necessitano di 7-8 ore di sonno.

A cosa serve dormire

Perché si deve dormire? Cosa succede all’organismo durante il sonno?

Il sonno influenza  la regolazione della temperatura corporea, le funzioni cardiovascolari, gastrointestinali, endocrine, muscoloscheletriche e immunitarie. Il sonno permette:

  • la ripresa delle energie fisiche e psichiche usate durante il giorno
  • consolida l’apprendimento e la memoria
  • regola l’affettività
  • facilità la creatività
  • rende più valide le difese immunitarie
  • regola le funzioni metaboliche

Oltre a queste funzioni

Il sonno influisce anche sul peso corporeo, sulla salute psicologica e, quindi, sulla qualità della vita in generale.

Cosa accade se non si dorme a sufficienza

E’ facile comprendere che se per un certo periodo di tempo si dorme poco e male l’organismo (nella sua totalità di mente e corpo) ne risente notevolmente.

Possono insorgere:

  • problemi di memoria e di concentrazione
  • aumento del peso corporeo
  • disfunzioni cognitive e difficoltà di apprendimento
  • cattivo umore e forte irritabilità
  • depressione
  • esposizione ad incidenti
  • risposta immunitaria debole con facilità a contrarre influenze e raffreddori
  • aumento della pressione sanguigna e malattie cardiache
  • diabete

Secondo i dati disponibili una deprivazione totale di sonno nell’uomo (non più di 2-3 giorni consecutivi), mette in evidenza lo sviluppo di gravi alterazioni psichiche e la comparsa di allucinazioni.

 

 

dott. Anna Ambiveri Psicologa-psicoterapeuta

BIBLIOGRAFIA

  • Mencacci C, Cerveri G,Volonteri L, Stress e insonnia. Riv SIMG 2018
  • Coccagna G, Il sonno e i suoi disturbi
  • William C. Dement, Christopher Vaugham , Il sonno e i suoi segreti
  • Gianluca Ficca, Marco Fabbri, Psicologia del sonno

 

 

 

 

2019-10-22T21:10:10+01:00